Borse di studio per Wolisso Project

Eccoci con una super news rivolta soprattutto agli studenti che hanno in mente di partire con il Wolisso Project per Tosamaganga o Wolisso!

La Fondazione CRT – Cassa di Risparmio di Torino ha istituito il progetto “Il futuro dei giovani in Italia. Formazione e prospettive professionali” assegnato a Medici con l’Africa CUAMM attraverso un contributo finanziario al CUAMM che coinvolge anche gli studenti che partono con Wolisso Project.

Infatti, in seguito alla firma di un Protocollo d’Intesa aggiuntivo tra SISM e CUAMM che regola la gestione del fondo, è stata stabilita l’erogazione di 108 borse di studio da 400€ per coprire parzialmente le spese di viaggio degli studenti che partiranno con Wolisso Project da gennaio 2016 a dicembre 2018.

da pubblicareIl progetto è stato presentato il 15 dicembre scorso alla Fondazione CRT di Torino in una rassegna stampa presieduta dal Direttore de “La Repubblica” Mario Calabresi. Durante la serata si sono susseguite le testimonianze dei giovani studenti in medicina che hanno vissuto in prima persona l’esperienza offerta dal Wolisso Project a Wolisso o a Tosamaganga. Grazie ai loro racconti, i presenti sono stati trasportati nell’Africa che questi ragazzi hanno vissuto durante il loro mese di tirocinio, trasmettendo
l’importanza di una simile esperienza sul campo nel percorso accademico di uno studente in medicina senza tralasciare le difficoltà incontrate o le piccole gioie e insegnamenti portati a casa.

Gli interventi del Direttore del CUAMM Don Dante Carraro e del Segretario della Fondazione CRT – Cassa di Risparmio di Torino Massimo Lapucci hanno mostrato come il mondo delle ong e della cultura vogliano impegnarsi attraverso questo progetto a sostenere il futuro dei giovani italiani.

Potete trovare nei seguenti link gli articoli di La Stampa e La Repubblica in merito all’evento.

“Un mese in Africa per imparare il mestiere del medico” – La Stampa

“Noi, aspiranti dottori in trincea nelle cliniche senza corrente” – La Repubblica

Il WP Staff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *